Ricostruzione unghie: smalto permanente o semipermanente? Qual’è la differenza?

smalto permanente

Oggi vi vogliamo parlare della differenza essenziale tra lo smalto permanente e quello semipermanente ma prima di farlo vi spieghiamo di cosa si tratta: lo smalto permanente o semipermanente è un prodotto a metà tra il gel che viene usato per la ricostruzione e un qualsiasi smalto, può durare per molto tempo senza sfaldarsi.

 Si applica come un comune smalto ma va asciugato con un trattamento a Raggi Ultra Violetti, esattamente come il gel che si usa per la ricostruzione delle unghie.

Prima di utilizzare questo smalto bisognare fare una buona manicure e avere unghie sane e curate perché lo smalto verrà assorbito proprio dalle unghie, quindi la loro salute è importante.

La resistenza del prodotto è impressionante, può durare oltre 30 giorni, non può essere applicato su unghie ricostruite e non si può usare per allungarle; al momento della rimozione non viene limato ma immerso in un liquido composto di oli essenziali e acetone, per questo motivo è una cosa che si può fare anche in casa in modo da poter attendere 24 ore prima di fare una nuova applicazione dall’estetista.

Lo smalto permanente deve essere applicato da professionisti, è possibile fare anche french bianca o colorata ma anche decorazioni semplici con smalti; un altro vantaggio dello smalto permanente, oltre che la durata, è il costo, infatti, bastano solo 30 euro.

Ma qual’è la differenza tra la ricostruzione unghie in gel e lo smalto permanente o semipermanente?

In realtà nessuna.

Può essere chiamato smalto?

Si, perché si spalma come lo smalto.

Ha lo stesso componente gel per la ricostruzione unghie?

Si.

Lo smalto permanente gel che effetti ha sulle unghie naturali?

Probabilmente col tempo qualche effetto ce l’avrà, forse indebolisce le unghie, del resto se tutti scelgono la ricostruzione unghie in acrilico ci sarà un perché.

Voi cosa ne pensate?

 




SE TI E' PIACIUTO QUESTO ARTICOLO CONDIVIDILO SULLA TUA BACHECA

▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼▼